eventi fashion Trend e News

Eresia e tavole di Rorschach per Morfosis | ALTAROMA Luglio 2017

A luglio, seguire la moda capitolina, è sempre un po’ tragico. Per via del caldo torrido che arroventa le giornate, e che personalmente, proprio non riesco a gestire.

Ma il primo giorno di Altaroma, eravamo tanti in attesa, e cercavamo tutti, quell’angolo mitigato dai frammenti di ombre sparse, tra le due file – ospiti e stampa – poste ai lati dell’ingresso davanti la Sala 1.

 

mina 504

E fu quella situazione da “mal comune mezzo gaudio” che, complice nell’affrontare l’attesa, inaspettata mi offrì anche, una leggera sensazione di benessere.

INVITO_Morfosis

Così, intorno a mezzogiorno, il brand Morfosis, finalista di Who Is On Next? 2008,  finalmente inaugurò questa calda e scottante edizione.

Dove? al Guido Reni District:   

Area immensa all’interno delle ex caserme Guido Reni, quartiere Flaminio, interamente ristrutturato da Ninetynine, agenzia di action marketing. Il sito, dallo stile postindustriale, contemporaneo, scelto dal 6 al 9 luglio, e per la seconda volta, come sede centrale della manifestazione.

Ed io dal settore A, terza fila, ho avuto il piacere di seguire “Eresia” passerella di Morfosis appunto, brand nato dall’idea creativa di Alessandra Cappiello.

mina 493

Metabolizzato il comunicato stampa (digitale), ho ritrovato subito il mood, e quel concetto mutevole di opinione.

Che libero da schemi fissi, ha dipinto una palette cromatica vivace, pittorica, con accostamenti materici diversi, eterogenei.

 

Infatti, fin dalle prime proposte, ho notato quel lurex cangiante e lucente, mutare, e passare dai toni pastello – rosa, lilla, azzurro – a quelli più acidi e intensi – viola, verde, giallo.

Mentre le stampe, vagamente retrò dal flebile richiamo seventy, su morbide bluse e abiti lunghi, creavano quell’armonia casuale e leggera, tipica delle tavole di Rorschach, tanto ricercata dalla designer.

751px-Rorschach_blot_101

Tulle, seta ed organza, eleganti si mixavano all’energia di tessuti operati, come piquet di cotone, e alla pelle nera dei capi più strong come mini e pantaloni. Insieme a quella verniciata degli anfibi che, nel complesso fissava nei look quell’impronta attuale contemporanea.

 

Ma la collezione Morfosis PE 2018 ricerca costantemente la femminilità, e l’ha fatto anche attraverso i dettagli: i fiocchi, da morbidi e lunghi indossati a mo’ di collier, a sottili e rigidi laccetti in argento, pronti a segnare la vita.

 

Ph.  S. Dragone | Luca Sorrentino (fonte: altaroma.it)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...